L'ideazione di CLEANFLOW

“Sfruttando l’effetto camino, CLEANFLOW permette una più semplice e naturale fuoriuscita dall’alto dei gas da combustione e delle scorie prodotte in fase di colata della cera, di bruciatura delle resine o dei materiali simili utilizzati per la realizzazione dell’alberino”

I classici problemi della microfusione

 

La qualità della fusione tradizionale e della proto-fusione è tra i temi più trattati in ambiente orafo.

Nella fusione a cera persa (lost wax casting) è difficile mantenere costante la qualità del prodotto.

Nella fusione dei sistemi stampati con tecnologia 3D in resina, invece, si riscontra una difformità qualitativa tra tipologie di resine con punti di fusione diversi e geometrie differenti.

CLEANFLOW punta a stabilizzare e migliorare notevolmente questi e ulteriori aspetti.

CLEANFLOW, l'idea

 

CLEANFLOW è un kit che supporta il processo di preparazione dei cilindri per la microfusione. È stato ideato per migliorare la fase di bruciatura e fuoriuscita del materiale, con cui sono realizzati gli alberini, durante il burnout del cilindro.

Il principio su cui si basa riduce notevolmente i problemi dovuti ai residui di scorie all’interno del cilindro e delle bolle di gas di combustione che a fatica trovano via d’uscita con il sistema tradizionale.

 

CLEANFLOW KIT

Il kit contiene al suo interno gli elementi necessari per la preparazione di 20 cilindri ø 100 mm

Contenuti del kit

  • Coperchio forato per la centratura del piantone e per la creazione del secondo foro nel rivestimento in gesso

  • Tappo a cono di materiale termoresistente e seeger per sigillare il secondo foro generato sul fondo del cilindro in fase di colata del metallo

  • Base in acciaio a supporto del cono in materiale termoresistente, per il suo corretto posizionamento nel fondo dei cilindri

  • Guarnizione con cui rivestire la parte alta del cono per una maggior tenuta durante la colata del metallo

20 coperchi

2 dischi in acciaio

2 tappi in grafite

2 seeger

10 guarnizioni in gomma

Confezione riciclabile

  • 20 coperchi

  • 2 dischi in acciaio

  • 2 tappi in grafite

  • 2 seeger

  • 10 guarnizioni in gomma

  • Confezione riciclabile

OPERATIVITÀ

STEP 1

Assemblaggio del cilindro

Il coperchio marca i segni su una faccia nel gesso all’interno del cilindro per aprire il camino e segnalare quale parte vada in basso all'interno della macchina fusoria

STEP 2

Ricottura

In fase di ricottura, grazie all’effetto camino, favorisce la fuoriuscita dei gas e delle scorie generati dalla combustione della resina o della cera

MICROFUSIONE CON

MICROFUSIONE TRADIZIONALE

STEP 3

Burnout

In fase di ricottura, inoltre, grazie al flusso naturale di aria calda all’interno del cilindro, riduce i tempi di burnout fino al 50%

MICROFUSIONE CON

MICROFUSIONE TRADIZIONALE

STEP 4

Iniezione

Nota:
Il peso del cilindro, concentrato solo sul cono, garantisce la chiusura ermetica.
È normale che ci sia uno spazio tra il cilindro e la base in acciaio.

Prima di procedere all’inserimento del cilindro nel forno di fusione, verrà posizionata una base di metallo con un cono in grafite che andrà a chiudere la parte inferiore del cilindro

VANTAGGI

  • Incremento della qualità della fusione

    Combustione delle resine in modo molto efficiente, con conseguente aumento della qualità della fusione per l’importante riduzione delle scorie residue

  • Risparmi ulteriori

    Non da ultimo, la possibile riduzione del diametro e della portata del piantone centrale che forma l’albero

    • Risparmio nel quantitativo di metallo necessario a
      realizzare la fusione
    • Ulteriore risparmio in fase di affinazione dello sfrido
      di lavorazione
  • Flusso facilitato

    Agevole fuoriuscita dei gas da combustione ad ulteriore miglioramento della qualità della fusione

  • Processo di lavorazione inalterato

    L’utilizzo del kit CLEANFLOW non richiede alcuna modifica sostanziale rispetto alla tecnica di microfusione tradizionale

  • Riduzione del ciclo di burnout

    Riduzione dei tempi di cottura dei cilindri (burnout), dovuta al fatto che questo foro passante, questo camino che attraversa il cilindro, aspira il calore dall’esterno verso l’interno favorendo una cottura più veloce rispetto ai cilindri preparati in modo tradizionale (con un solo foro).

    • Riduzione dal 25% al 50% dei tempi di burn-out del cilindro
    • Risparmio energetico sostanziale, in proporzione alla riduzione del tempo di burnout
    • Riduzione del volume di gesso utilizzato a parità di altre condizioni

Riduzione del ciclo di burnout

Scarica il PDF stampabile

PROVALO!

Potenzia i vantaggi del kit CLEANFLOW con l’utilizzo del nuovo piantone ottimizzato CLEANSPRUE

Sezione superiore: 8 mm Ø
Sezione inferiore: 10 mm Ø
Altezza: 152mm, 178 mm

RISPARMI CON CLEANFLOW

Calcolato su un anno composto da 175 giorni lavorativi

RISPARMIA ANCORA

IL RISPARMIO ENERGETICO PUÒ ARRIVARE FINO AL 50% QUANDO SI UTILIZZA UN GESSO DI BUONA QUALITÀ IN GRADO DI TOLLERARE COTTURE MOLTO RAPIDE

Da analisi costi medi:

  • consumo energia non domestica in Europa
  • consumo dei forni di ricottura generalmente utilizzati

RISPARMIO AGGIUNTIVO

DA 5.000 € A 20.000 €

5% IN MENO DI ORO DA FONDERE, GRAZIE ALL'UTILIZZO DI CLEANSPRUE Ø 10-8 mm AL POSTO DI PIANTONE DA Ø 11-9 mm

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.